Se la Iolanda va in libera uscita

Volete fare a meno delle mutandine ma avete dubbi sull'igiene intima? In generale, non c'è bisogno di preoccuparsi. Ecco quando lasciare gli slip nel cassetto e quando invece è meglio indossarli.

mutandineOggi sembra quasi che non se ne possa fare proprio a meno, ma fino al Settecento le uniche donne che si degnavano di indossare le mutande erano le prostitute. Per una donna, simboleggiavano una irrefrenabile tendenza a vivere una vita dissoluta e libertina, tanto che persino la Chiesa condannava le mutande come un indumento osceno. Oggi, probabilmente, vale il contrario: ammettere di andare in giro senza slip solletica la fantasia di molti e suggerisce una immediata disponibilità sessuale. Ma, erotismo a parte, indossare le mutande è davvero così fondamentale? Women’s Health ha provato a fare il punto della situazione.

A LETTO SENZA
Quanto è anti-igienico non indossare le mutande? Dipende. Non esistono studi scientifici approfonditi in materia. Di tanto in tanto, però, è consigliabile far prendere un po’ d’aria alle nostre zone intime. Il momento migliore per farlo è durante le ore del riposo notturno. Basta indossare un pigiama confortevole e non aderente. Secondo le dottoresse Raegan McDonald-Mosley e Mary Rosser si tratta di una buona pratica di prevenzione contro la candida.

GRANDI OCCASIONI
Un numero sempre maggiore di star affronta il red carpet indossando abiti da sera con spacchi vertiginosi che suggeriscono la totale assenza di slip. In Italia fece epoca la famosa farfallina di Belen, ma c’era il trucco: lo strapless panty, una specie di micro-mutanda senza fianchi. Comunque, qualora vi capitasse di essere invitate a una serata particolarmente glam (davvero glam, non l’uscita del sabato sera con le amiche. Di quello parliamo tra due paragrafi), potete prendere in considerazione l’idea di fare a meno delle mutandine. Per sentirvi un po’ la Belen o la Jennifer Lopez della situazione (se vi fa piacere, ecco).

TUTTI IN PALESTRA
Se invece dovete andare in palestra, le mutande sono un elemento irrinunciabile. Ci siederemo su attrezzi che hanno già ospitato le natiche sudate di tante altre persone: una forma di contatto indiretto che probabilmente non apprezza nessuno. Ed ecco perché è bene proteggere la nostra zona più intima. Facendo attenzione anche al tipo di intimo: il filo del perizoma potrebbe creare un fastidioso attrattivo durante gli esercizi più impegnativi. Meglio i mutandoni della nonna.

ATTENTE ALLA SBRONZA
La vostra intenzione è passare una notte intera a trangugiare cocktail perdendo totalmente il controllo? Beh, in quel caso forse la presenza degli slip è consigliata, perché probabilmente indosserete una minigonna molto mini e intorno a voi graviteranno diversi maschietti con in mente solo una cosa. Se non volete dare spettacolo quando salirete sul cubo a dimenarvi, magari finendo immortalate da decine di smartphone, insomma, non dimenticate la biancheria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo Argomenti: , , Data: 07-04-2016 10:38 AM


Lascia un Commento

*