Al gelo e di corsa

di Matteo Innocenti
È arrivato il momento di liberarsi dei chili accumulati durante le feste. Ecco i consigli per affrontare le prime sessioni di running e l'abbigliamento tecnico da indossare.

ThinkstockPhotos-502513786Un gilet indossato come se fosse un top, calze a rete, scarpe e short di jeans. La 21enne americana Elizabeth Luebke non indossava nient’altro quando, intorno alle 4.30 del mattino, ha lasciato una festa per tornare a casa affrontando una temperatura di -5° C. Una passeggiata che le è stata fatale: è morta congelata, dopo essersi accasciata al suolo a pochi metri da casa. Spesso ci si dimentica di quanto il freddo possa essere letale, in diverse occasioni. Anche quando si fa attività fisica, è necessario vestirsi in maniera adeguata, perché il calore corporeo generato potrebbe non essere sufficiente a preservarci da malanni di diversa natura. Come prepararsi alla corsa, e che cosa indossare? Ecco i nostri consigli.

INIZIO GRADUALE
Meglio non iniziare a correre da un giorno all’altro, se di solito si fa vita sedentaria. È bene cominciare alternando camminata veloce e corsa, aumentando gradualmente il ritmo dell’esercizio. Ad esempio, la prima settimana si può fare un minuto di cammino seguito da un minuto di corsa, e con il passare dei giorni si può cambiare formula, facendo un minuto di cammino per ogni cinque di corsa. Come ogni sport, il running ha bisogno di allenamenti regolari: il consiglio è di dedicare all’esercizio almeno tre giorni alla settimana.

ThinkstockPhotos-502921142PRIMA E DOPO LA CORSA
Ogni sessione di running dovrebbe iniziare con piccoli esercizi di mobilità articolare dedicati ai piedi e alle caviglie. Le perfezioniste, poi, possono anche riscaldare altre parti del corpo, ad esempio braccia e bacino optando per lente circonduzioni. L’esercizio fisico non dovrebbe mai terminare con la corsa, ma con una piccola sessione di stretching, utile per allungare la muscolatura delle gambe. Ma anche di schiena, spalle e braccia. Non è mai una perdita di tempo, bensì un esercizio fondamentale che aiuta a mantenere il corpo elastico e reattivo.

VESTITE A STRATI
Il consiglio è di vestirsi con tre strati di medio spessore per un efficace isolamento contro il freddo. Intimo, maglie, giacche e pantaloni devono essere preferibilmente tecnici, cioè in materiali leggeri, caldi e impermeabili, che permettono di evitare il contatto con l’umidità esterna. Le parti del corpo che necessitano di maggior protezione sono quelle più esterne, dunque la testa, il collo, le mani e i piedi.

ThinkstockPhotos-501908490L’ABBIGLIAMENTO GIUSTO
Berretto, sciarpa, calze e guanti devono essere scelti dunque in funzione delle loro qualità isolanti. Per quanto riguarda le felpe e i k-way meglio optare per capi colorati, ben visibili quando si corre per strada. Ovviamente, le scarpe sono fondamentali: devono essere protettive e ben ammortizzate. È soprattutto su questa parte dell’abbigliamento che è consigliabile non pensare al risparmio, perché il pericolo vesciche è sempre dietro l’angolo. Più che una spesa, insomma, le scarpe sportive rappresentano un investimento.

QUALCHE TRUCCO
Sarebbe meglio evitare di correre con gli auricolari, anche se ascoltare musica aiuta a distrarsi e diminuisce la percezione della fatica. C’è sempre il rischio, infatti, di non riuscire a sentire gli avvertimenti, il suono dei clacson e in generale i segnali di pericolo. Se proprio non si riesce a fare a meno della musica, meglio ascoltarla a basso volume. In compenso, inserire nell’esercizio piccole variazioni di ritmo e progressioni aiuta a non annoiarsi, così come cambiare il modo di appoggiare il piede a terra. Come detto, un allenamento regolare è molto importante: per motivarsi si può scrivere su un diario il resoconto di ogni sessione di corsa, così da monitorare i progressi e, nel caso, le calorie bruciate se se ne ha modo. È un ottimo rimedio contro la pigrizia, che si può scacciare ponendosi un obiettivo da raggiungere alla fine di un certo lasso di tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Fitness outdoor Argomenti: , , , , , , Data: 13-01-2016 05:59 PM


Lascia un Commento

*