Una vita tra pc e tivù? Ti causa l'ansia

La vita sedentaria è collegata all'angoscia e all'inquietudine. Lo rivela una ricerca australiana che sta cercando di capirne le cause. Intanto una passeggiata di mezz'ora al giorno può aiutare.

ansia-panicoVita sedentaria? Sei più predisposto all’ansia, oltre che al sovrappeso. Secondo una ricerca della Deakin University di Melbourne e pubblicata sulla rivista BMC Public Health, le persone che trascorrono gran parte della giornata sedute, davanti al computer, alla Tv o ai videogiochi, sono più propense a sentirsi ansiose. La ricerca, che si basa su 9 studi diversi, è guidata da Megan Teychenne del Centre for Physical Activity and Nutrition Research dell’ateneo e rivela che il rischio di essere ansiosi aumenta in proporzione al tempo trascorso da fermi o seduti.

COME IL MISTERO DELL’UOVO E DELLA GALLINA
«Il punto importante è che esiste una relazione fra stare seduti a lungo e l’ansia, e questo legame necessita certamente di ulteriori studi», ha aggiunto Teychenne. «Anche se non sappiamo ancora perché i due fattori sono collegati, è importante capire i fattori comportamentali per essere in grado di sviluppare strategie basate sull’evidenza per la prevenzione e gestione di questo diffuso disturbo mentale». Nell’attesa di ulteriori ricerche, il consiglio ai sedentari è di aumentare l’attività fisica, che produce sicuramente uno stato psichico ed emotivo più sereno e tranquillo. Basta anche una passeggiata di mezz’ora o meglio un’ora al giorno per avere effetti postivi sia sul fisico sia sulla salute mentale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*