Salute

Di solitudine si muore

Secondo uno studio, insieme con l'isolamento è una minaccia per la longevità di portata simile all'obesità.

180086004Fare sport, mangiare sano e non fumare non sono abbastanza per avere una vita lunga. Perchè secondo una ricerca condotta presso la Brigham Young University da Julianne Holt-Lunstad e pubblicata sulla rivista Perspectives on Psychological Science la solitudine e l’isolamento sociale (anche se per scelta) fanno male alla salute e tolgono anni di vita al pari, se non di più, dell’obesità.

SENTIRSI SOLI FA MALE
In un precedente lavoro Holt-Lunstad aveva dimostrato che la solitudine è un fattore di rischio per morte prematura comparabile al fumo di 15 sigarette al giorno o alla dipendenza da alcol. Nella nuova ricerca, basata sull’analisi di dati raccolti da studi precedentemente pubblicati per un campione complessivo di oltre tre milioni di individui, gli esperti hanno visto che minaccia salute e longevità soprattutto dei giovani e comunque è un fattore di rischio per mortalità più influente per gli under-65. E attenzione il pericolo arriva sia dalla solitudine che dal sentirsi soli (anche quando è solo una sensazione, un vissuto, dell’individuo che in realtà ha molte persone che gli vogliono bene intorno).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Mente&Psico Argomenti: , , Data: 12-03-2015 04:56 PM


Lascia un Commento

*