Consigli

Ho 60 anni e sono sexy così

di Daniela Uva
Allegria, energia e colori. Ecco i segreti per un'eterna bellezza. Parola della top model Jilly Jonhson.

Si può essere belle, seducenti, ammirate e desiderate anche dopo i 60 anni? E al tempo stesso non cadere mai nell’eccesso, nel ridicolo, in altre parole nell’eterna sindrome da Peter Pan che contagia sempre più donne mature? Assolutamente sì. Parola di Jilly Jonhson, super top model inglese classe 1953. L’indossatrice ha preso spunto da alcune recenti foto decisamente hot pubblicate dall’ultra 50enne Madonna. Per prendere le distanze dall’ostentazione della bellezza e spiagare che per essere sexy dopo una certa età non serve mettere in mostra il proprio corpo a tutti i costi. Così la bellissima Jilly ha dispensato un po’ di consigli utili per essere bellissime dopo i 60 anni. E per posare con fascino senza fare cattive figure.

Movimenti al minimo
Jilly è partita da una considerazione: se proprio si vuole essere protagonisti di scatti sexy, dopo i 60 anni è bene limitare i movimenti al minimo. Per quanto sia in forma, il fisico non è più al top. Per questo la modella spiega che è più appropriato essere statiche davanti all’obiettivo fotografico. Inoltre la biancheria intima deve essere studiata con attenzione: largo a collant contenitivi e reggiseni a balconcino. Il risultato è decisamente più garantito.

L'attrice statunitense Jessica Phyllis Lange.

L’attrice statunitense Jessica Phyllis Lange.

Non rimanere ferme al passato
Quando si raggiunge una certa età è inutile pensare con malinconia ai 20 anni. Meglio prendere atto che ormai il tempo è passato. Occorre quindi guardare avanti e reinventare una nuova immagine vincente. Solo vivendo nel presente è possibile non commettere errori di stile. E indossare solo abiti appropriati, che mettano in risalto il proprio fisico.

Essere allegre
Anche l’umore può condizionare l’aspetto fisico. Un bel sorriso suo viso mette in secondo piano qualunque ruga o imperfezione, catturando immediatamente l’attenzione del proprio interlocutore. Chi riesce a ridere un po’ di se stesso, quando si sente più vulnerabile, mette in risalto il meglio del proprio carattere. A dispetto di un po’ di pancetta in più.

Capelli in ordine
Un altro consiglio di Jilly riguarda i capelli. È noto che dopo una certa età, di solito i 50, sia meglio evitare chiome lunghissime. Accorciano la figura. Gli esperti lo dicono da sempre, e la top model ha confermato. Meglio optare per un taglio corto, magari un carrè che sta bene su qualunque viso. E se proprio non si vuole rinunciare al lungo, il consiglio è portare i capelli raccolti, magari con uno chignon.

Isabella Rossellini è un'attrice, modella e imprenditrice italiana.

Isabella Rossellini è un’attrice, modella e imprenditrice italiana.

Trucco minimal
Anche con il trucco bisogna stare molto attente. Quando si raggiungono i 60 anni gli ombretti troppo scuri, il mascara in eccesso, il look smoky possono trasformare il viso in una sorta di caricatura mal riuscita. Per questo occorre usare colori chiari, che illuminino l’incarnato. Ed evitare rossetti troppo rossi e carnagioni eccessivamente scure. Il consiglio è quello di curare moltissimo le sopracciglia, disegnandole con la matita.

Energia al top
Per essere in forma bisogna avere, e mettere in risalto, tutta la propria energia. Per questo il consiglio è di dedicare sempre una parte della propria giornata a un’attività sportiva non troppo invasiva, ma comunque fondamentale per il corpo. Per esempio il pilates o lo yoga. E magari qualche minuto di tapis roulant o di cyclette, se non si ha la possibilità di passeggiare al parco.

Occhio alle scarpe
Il look giusto non dipende solo dall’abito, ma anche dalle scarpe. Anche per le donne mature il consiglio è di non rinunciare ai tacchi, purché siano proprorzionati alla figura e allo stile dell’abbigliamento. Quindi è bene evitare il tacco 12, ma se si opta per gli otto centimetri sicuramente non si sbaglia. E l’eleganza è assicurata.

L'attrice cinematografica britannica Tessa Charlotte Rampling.

L’attrice cinematografica britannica Tessa Charlotte Rampling.

Amici e famiglia
Per dare il massimo fuori occorre stare bene dentro. Per questo non bisogna mai trascurare l’importanza degli affetti. La famiglia e gli amici sono indispensabili per sentirsi in pace col mondo e per stare bene nel proprio corpo. Rapporti sociali sereni si traducono immeediatamente in un’immagine più sicura e positiva. In altr parole, bella.

Spazio ai colori
Chi l’ha detto che dopo una certa età i colori vivaci debbano essere banditi? La modella su questo non ha avuto dubbi: basta col solito grigio. Nei vestiti meglio scegliere nuance più vivaci, magari nei toni del pastello. Serve a rendere più sbarazzino il look, a patto naturalmente di non esagerare. Bisogna sempre ricordare che il grigio oltre a essere triste, invecchia.

Essere indulgenti
Il primo passo per essere belle è avere fiducia in se stessi. L’eleganza comincia da qui. Quindi niente critiche eccessive. Bisogna imparare a piacersi, anche con qualche piccolo difetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Energia, Mente&Psico, Relazioni Argomenti: , , Data: 16-02-2015 09:00 AM


Lascia un Commento

*