NOVITÀ

Fit cycle, muoversi al ritmo della vita

di Nadine Solano
Dagli Usa una nuova disciplina che permette di fare ginnastica ovunque. E ottenere ottimi benefici psicofisici.
Fitness cycle. Fitness cycle è la nuova disciplina che promette di mantenere in forma col movimento. (Thinkstock)

Fit cycle. Fit cycle è la nuova disciplina che promette di mantenere in forma col movimento in ogni luogo e momento. (Thinkstock)

A quante persone è capitato di iscriversi in palestra, o comunque ripromettersi di fare un po’ di attività fisica, e poi rinunciare. Sì, perché «non c’è tempo», «mi sento troppo stanca/o», «bisogna preparare la cena, fare la spesa, risolvere un problema»? Sono mille i motivi che portano ad abbandonare gli ottimi propositi iniziali. Ed è proprio partendo da tali considerazioni che Andia Winslow, atleta e istruttrice professionista americana, ha ideato il Fit Cycle.
FITNESS IN QUALSIASI POSTO E MOMENTO
«Muoversi al ritmo della vita»: questo il motto del fit cycle. L’obiettivo è quello di convincere tutti a rendere più attive le proprie giornate nonostante i tanti impegni. Per stare meglio. Come? Praticando fitness ovunque sia possibile, sia in casa che fuori. Certo, nel secondo caso occorre un po’ di faccia tosta perché «fare esercizi nei luoghi pubblichi – ammette Andia Winslow – anziché negli spazi tradizionali come le palestre comporta qualche piccolo inconveniente. Come dover rispondere a domande del tipo ‘Mi scusi, cosa sta facendo esattamente?». La Winslow esorta, dunque, a rovesciare la situazione e provare a coinvolgere chiunque si trovi nello stesso contesto: il Fi Cycle è anche un’occasione «per esaltare l’importanza della comunità».
I VIDEO A DISPOSIZIONE DI TUTTI
Negli Usa la Winslow è spesso ospite in programmi tv e protagonista di articoli sui giornali, il fit cycle cattura crescente interesse. Andia ha caricato su Youtube alcuni video che la mostrano in azione nel suo appartamento, a bordo della sua piscina ma anche per strada, per esempio mentre porta i panni in lavanderia. Chi aveva pensato il cesto colmo di vestiti potesse diventare un ottimo attrezzo? Eppure è così. Le situazioni e i luoghi per praticare fit cycle sono infiniti e chiunque può trovarne di nuovi: c’è chi usa una panchina (o una scrivania) per i piegamenti delle braccia o due zaini per allenare i bicipiti mentre fa la fila alla biglietteria della stazione. I video di Andia, intanto, contano un crescente numero di visualizzazioni.Immagine anteprima YouTube
C’E’ ANCHE L’ALLENAMENTO DI COPPIA
Ha pensato anche all’allenamento di coppia, per il quale non servono attrezzi, né tappetini, niente di niente. Lui fa lo squat tendendo lei sulle spalle, lei fa addominali con le gambe allacciate ai fianchi di lui. E poi flessioni, altri esercizi per le braccia, posizioni isotoniche. Un lavoro completo. Immagine anteprima YouTube
BENEFICI SIA FISICI CHE PSICOLOGICI
I benefici sono numerosi: si rafforza la muscolatura, si accelera il metabolismo, aumenta il dispendio energetico e dunque si dimagrisce. A livello psicologico, si acquista autostima e un maggiore senso di indipendenza. A giovarne è anche il cuore, tant’è che Andia Winslow è la protagonista di Follow Your Heart, un fitness film realizzato dall’American Heart Association nell’ambito di una compagna di sensibilizzazione. Un film di pochi minuti che è piaciuto soprattutto al pubblico femminile: «Come donne – dice Andia – dobbiamo proteggere il nostro cuore. Come amiche delle donne, dobbiamo supportare la comunità nell’educazione e nella prevenzione». Immagine anteprima YouTube
3 ESERCIZI PER INIZIARE
Per cominciare, 3 semplici esercizi suggeriti dalla stessa Winslow:
Porte aperte
In piedi, allargare le braccia tenendole parallele al pavimento. Alzare una gamba e piegare il ginocchio in modo da formare un angolo da 90 gradi; in questa posizione, girare la gamba verso l’esterno in modo che anch’essa sia parallela al pavimento e alle braccia. Riportarla al centro, sempre col ginocchio alzato. Ripetere 10 volte per gamba.
Crunch inverso
Mettersi supini con le braccia lungo i fianchi. Alzare le gambe e piegarle formando un angolo da 90 gradi; in tale posizione, portare le ginocchia al petto sollevando anche il bacino. Ripetere 15 volte.
Superwoman
Sdraiarsi a pancia in giù tenendo i piedi a martello e le braccia lungo i fianchi con i palmi girati verso su. Sollevare contemporaneamente le gambe e le braccia come se si stesse volando. Ripetere 10 volte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Energia, Fitness indoor, Fitness outdoor, Mente&Psico Argomenti: , , , Data: 12-09-2013 06:46 AM


Lascia un Commento

*