SAPER VIVERE

Tintarella, i consigli per un'abbronzatura al top

di Margherita Gamba
Quattro italiani su 10 amano stare al sole. Le regole per non scottarsi.
Colorito perfetto grazie ad albicocche e carote.

Colorito perfetto grazie ad albicocche e carote.

Il sole è arrivato, portando con sé temperature africane. Afa, caldo, tanta voglia di mare. Ma anche di prendere il sole; perdere quel colore biancastro per acquistare un colorito ambrato.
GLI ITALIANI AMANO L’ABBRONZATURA
I dati sono emersi in modo netto da Coldiretti, che ha analizzato i risultati di un’indagine Gfk Eurisko: quattro italiani su 10 hanno come obiettivo quello della tintarella. Si tratterebbe di veri e propri dipendenti da lettino, che passerebbero al sole anche più di cinque ore al giorno.
NON ESPORSI AL SOLE NEGLI ORARI CALDI
Il consiglio è quello di esporsi in maniera graduale ai raggi, evitando, naturalmente, la fascia oraria più calda, che va dalle 11 alle 16, soprattutto per chi ha la pelle chiara. Coldiretti sottolinea poi l’importanza dell’alimentazione che, non solo cattura i raggi, ma aiuta anche l’organismo a difendersi dalle temperature più torride.
CONSUMARE CIBI RICCHI DI VITAMINA A
Coldiretti suggerisce quindi di inserire nella dieta quotidiana cibi ricchi di Vitamina A, che aiutano a produrre melanina. Non siete soddisfatti del vostro grado di abbronzatura? Andate a fare la spesa e fate scorta di carote, radicchi e albicocche, ma vanno bene anche insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole o ciliegie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo Argomenti: , Data: 19-06-2013 10:41 AM


Lascia un Commento

*