AL LAVORO

Come guarire dal mal di schiena da ufficio

di Francesca D'Elia
È l'incubo di chi lavora al computer. Come evitare i dolori. E mantenere la postura corretta.
Mal di schiena. Le posture sbagliate che manteniamo per ore davanti al pc possono essere la causa di fastidiosi mal di schiena. (Thinkstock)

Mal di schiena. Le posture sbagliate che manteniamo per ore davanti al pc possono essere la causa di fastidiosi mal di schiena. (Thinkstock)

Il mal di schiena è l’incubo di migliaia di professionisti, abituati a utilizzare il computer per la maggior parte della loro giornata lavorativa. Quando siamo assorti al pc, infatti, spesso dimentichiamo la nostra postura e inarchiamo la schiena sulla seduta, formando la tipica forma a S o a C. E sono proprio queste le posizioni errate, mantenute nel tempo, all’origine dei fastidiosi dolori posturali, dai quali non si riesce proprio a guarire.
UN PROBLEMA DIFFUSO
Un problema che afflige lavoratori di tutto il mondo. Basti pensare che nel 2005, negli USA, sono stati spesi 86 miliardi di dollari in cure per il mal di schiena, tra antidolorifici, operazioni, yoga e agopuntura. E non è un caso che questa sindrome prenda il nome dalla Silicon Valley, la valle californiana, patria tecnologica dei guru del web, noti anche per soffrire di indolenzimenti alla colonna dorsale.
POSIZIONE PERFETTA
A curare i cervelloni Oltreoceano ci pensa Esther Gokhale, esperta di postura che, messe al bando medicine e tecnologie, opta per suggerimenti sani e dritte furbe, partendo proprio dalla posizione perfetta per prevenire i dolori di chi passa molte ore davanti al pc. Come ha confermato di recente l’esperta al New York Times, per evitare  mal di schiena, collo e spalle indolenziti bisogna tenere l’area alta del bacino inclinata in avanti, spina dorsale ben allineata e dritta, spalle indietro, allungare la schiena e addrizzare il collo.
CURARE IL PROPRIO CORPO
Esther, cresciuta in India e laureata in biochimica alla Princeton University con studi anche alla Medical school di Stanford, è convinta che bisogna ritornare a prendersi cura della propria fisicità. «I dolori non sono solo colpa delle ore passate al computer, quello che ci condanna è che abbiamo dimenticato come ci si occupa del proprio corpo», afferma la guru.
RITORNO ALLE ORIGINI
Il suo metodo non è testato scientificamente ma sono sempre più numerosi i clienti soddisfatti dei suoi insegnamenti. Per l’esperta è importante che si riconquisti la posizione primitiva, quella «che oggi si riscontra solo nei bambini, ma che era anche la nostra un tempo prima che l’andamento dinoccolato si imponesse come stile di vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo Argomenti: , , Data: 07-06-2013 11:01 AM


Lascia un Commento

*