TENDENZA GREEN

Una star in cucina

di Francesca Negri
Dalla moda alla tecnologia, dalla bellezza al tempo libero. E poi le star, i locali, che amano alla follia l'ambiente.

La cucina Vao, pluripremiata a Chicago.

Essere ecologici non significa (solo) mangiare insalata a pranzo  e a cena, andare in bici invece che in motorino. Vuol dire abiatre in una casa costruita con materiali ecocompatibili, arredata con mobili un po’ speciali. Un esempio? Sul red carpet dei Green Good Design Award di Chicago una cucina strizza l’occhio ai riflettori e fa eco.
Basta con brutto ma buono: l’estetica green appaga sempre più l’occhio e lo spirito di chi sceglie di vivere “verde”. E proprio perché il bello che fa eco va premiato, a riconoscerne l’eccellenza c’è un titolo prestigioso, il Green Design Award, una sorta di Oscar mondiale del bello ecologico che da circa sessant’anni premia i migliori progetti di eco design a livello internazionale. Quest’anno sarà la cucina Vao di Team 7, leader europeo del design naturale, a varcare il “green carpet” di Chicago dove a settembre verranno consegnati i premi. Ed è la seconda volta che l’azienda austriaca fa il colpaccio. Ma perché quest’anno proprio lei, la Vao? Ci siamo fatti un’idea. Possiamo immaginare una “nomination” per la lavorazione artigianale e la scelta dei materiali nobili (pietra, legno e vetro). Una per la scelta del legno che proviene da una foresta coltivata in modo ecologico e sostenibile e che viene trattato solo con olio naturale alle erbe che non rilascia sostanze dannose nell’ambiente e svolge una funziona antibatterica. Poi un riconoscimento al look di Vao: un design di tendenza, pratico, che unisce 7 essenze naturali, il  su misura e una gamma di colore brillanti. Altro che facce tristi quelle del green design.  Lo stile eco è vincente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo Argomenti: , , , Data: 31-07-2012 04:26 PM


Lascia un Commento

*