SAPER VIVERE

Canta con lo yoga

di Nadine Solano
Posizioni yoga e canzoni davanti a un maxi schermo: il karoke yoga potrebbe diventare una delle nuove tendenze fitness.
Jennifer Pastiloff in meditazione (foto Facebook)

Jennifer Pastiloff in meditazione (foto Facebook)

È partita da Los Angeles, si sta diffondendo velocemente nel resto d’America. E strizza l’occhio anche all’Europa: il karaoke yoga. Una disciplina che mixa brani, danza e yoga. E allora ecco un grande schermo su cui scorrono le parole di celebri canzoni, la consolle del deejay e un gruppo di allievi pronti a divertirsi e trascorrere insieme un’ora.
L’idea è di Jennifer Pastiloff, un’istruttrice di yoga che voleva rendere le sue classi ancora più gioiose e animate da senso dell’umorismo: «Più volte», ha raccontato, «mi è capitato di sentire qualcuno di loro canticchiare durante la lezione, sulla musica che mettevo». E da qui è nata l’idea.
VOGLIA DI FAR STAR BENE

Jennifer ha lunghi capelli lisci e neri, le curve al posto giusto e un sorriso contagioso.  Soprattutto, è un’insegnante di yoga. La sua specializzazione è il vinyasa, ovvero quel tipo di yoga che, attraverso la sincronizzazione del respiro e dei movimenti, crea un unico flusso dinamico in grado di restituire energia sia al corpo che alla mente. È fermamente convinta di avere una missione: «Diffondere la gioia e far star bene la gente», dice. Fra gli allievi di Jennifer ci sono manager, avvocati, imprenditori, personaggi di spicco e anche diversi volti noti fra cui la supermodella Christy Turlington.
LONTANO DALLO YOGA TRADIZIONALE
La prima lezione dimostrativa si è tenuta lo scorso dicembre, con ottimi risultati. La creatura di Jennifer piace sia ai più autentici appassionati di yoga che a chi ha sempre guardato con interesse a questo mondo, ma si era lasciato scoraggiare dalla notevole tecnica. Sebbene nel karaoke yoga ci siano molte posizioni da eseguire con la massima precisione e concentrazione, nel complesso «sembra più una festa», sostiene Jennifer. Sa già quale potrebbe essere la critica nei suoi confronti e mette le cose in chiaro: «Se stai cercando una lezione di yoga tradizionale e rigidamente fedele a tutte le regole, non venire perché non si tratta di questo».
I benefici, dice lei, non consistono soltanto nel mantenere allenato il proprio corpo e raggiungere maggiore serenità: «La caratteristica principale è data da una sorta di connessione emotiva con gli altri, quell’armonia generale che si raggiunge proprio tramite il canto di gruppo». Chi se ne intende non ha dubbi: sarà una fra le principali tendenze fitness dei prossimi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Energia, Fitness indoor, Fitness outdoor, Meditazione Argomenti: Data: 06-09-2012 04:14 PM


Lascia un Commento

*